Ground & Cabin Crew – CON L’ACCOGLIENZA SI VOLA

Il 15 dicembre, al San Paolo è stata presentata al pubblico e alla stampa, la novità dell'Accoglienza Turistica: assistenti di volo.

Venerdì 15 dicembre presso la Sala Albornoz del nostro Istituto si è tenuta la conferenza stampa di presentazione del corso propedeutico per assistenti di volo,  che amplia in maniera specifica l’offerta formativa del settore di Accoglienza turistica, arricchendo anche l’immagine e le potenzialità dell’Istituto Alberghiero nella sua totalità. La Dirigente ha accolto gli ospiti e introdotto la Conferenza, sottolineando l’apertura  alle novità e all’internazionalizzazione che il  “De Carolis” ha dimostrato nel corso della sua storia. Quindi il prof.Martoglio, promotore di questo progetto insieme con i colleghi del Dipartimento di Accoglienza turistica, ha brevemente illustrato il corso “Ground and cabin crew”, un percorso formativo di 5 anni, al termine dei quali lo studente avrà maturato competenze specifiche per poter affrontare le tappe necessarie ad entrare nel mondo delle compagnie aeree. Passa quindi la parola agli ospiti: il primo ad intervenire è il Dott. Marco Corridori, Accountable Manager dell’Accademia del volo, il quale si dice orgoglioso di diventare partner di una scuola come l’Istituto Alberghiero e di formare giovani studenti; illustra le peculiarità dell’Accademia, una realtà che esiste da 10 anni, fa parte di un grande gruppo privato di formazione come Cepu, con 126 filiali in Italia. Attraverso la formazione garantita dagli esperti dell’Accademia, gli studenti potranno effettuare visite ad aerei e  aeroporti, avere rapporti diretti con comandanti, piloti e hostess, quindi una formazione sul campo. Passa quindi la parola al Comandante di aeromobili, CPT Leonardo Micheli, il quale, oltre a  raccontare la sua personale esperienza e la motivazione che lo ha spinto a volare, fornisce dati tecnici e dettagli sulla vita lavorativa di chi sceglie questo tipo di ambiente. Per far conoscere ancora più da vicino ai ragazzi questa realtà, l’assistente di volo Elisa Giustini, in video collegamento da Perugia, si apre alle domande dei ragazzi e  illustra tempi e modalità di questo lavoro e le tappe necessarie per ottenere la certificazione post-diploma. L’Aviation writer Emanuele Ferretti spiega la sua attività, che consiste essenzialmente nella manutenzione e nella scrittura sul volo, sottolineando l’importanza assoluta del fattore sicurezza negli aerei. Dall’aeroporto bergamasco di Orio al Serio, in video collegamento, giungono i saluti al nostro Istituto dal Dott. Mauro Bolla, Country Manager Di Ryan Air Italy, il quale auspica il successo di questa iniziativa, visto il settore in espansione dal punto di vista occupazionale. Infine, la Conferenza si chiude con i saluti del Dott. Sergio Casagrande, direttore del quotidiano “IL Corriere dell’Umbria”.  La mattinata si è anche arricchita, in apertura e in chiusura, da letture a tema eseguite da studenti e studentesse del corso di Accoglienza turistica: in lingua inglese il telegramma inviato da Orville Wright dopo il primo volo e un brano tratto dall’opera “This Day in history: Wright brothers take flight” dello storico McCullough; in italiano brevi passi tratti dal “Manifesto dell’Aeropoesia” di F.T. Marinetti. Segue un gustoso lunch, di cui a breve leggerete la cronaca.

L’intervento di Mauro Bolla, Country Manager & Head of Communication – Ryan Air Italy:

 

Circolari, notizie, eventi correlati