Milano premia due nostri studenti

Successo e Innovazione all'Identità Milano: studenti dell'Istituto Alberghiero di Spoleto ancora sul podio.

di Paolo Diotallevi.

Il 9 marzo, due brillanti studenti dell’Istituto Alberghiero di Spoleto, Ripan Mattias del 5 C Enog e Laura Tindara Bucolo del 5 A Enog, accompagnati dalle Funzioni strumentali PCTO e Internazionalizzazione, la Professoressa Testaguzza e il Professore Paolo Diotallevi, sono stati protagonisti al congresso Identità Milano 2024.

Il premio è stato attribuito a due studenti particolarmente distintisi durante l’intero arco dello stage esitivo, e ha dunque fatto riferimento a una pluralità di fattori da prendere in considerazione.

Bisogna ricordare che, durante il periodo estivo, precisamente dal 10 giugno al 30 settembre, i due ragazzi, insieme ad altri 63 allievi dell’istituto alberghiero di Spoleto hanno avuto l’opportunità di sperimentare e apprendere in tre prestigiose location: 15 presso il palazzo di Varignana e 50 in Sardegna tra cui Delphina Hotel & Resort e Voi Tanka Village.

Questi talentuosi studenti oggi sono stati premiati al congresso Identità Milano 2024 per il loro eccezionale percorso PCTO (Percorsi per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento) nell’ambito dell’“Accademia dei Talenti 2022/2023”, unici premiati per il centro Italia. Il loro impegno e la loro competenza li hanno portati al primo congresso italiano di cucina d’autore, l’Identità Milano.

L’evento, ideato e curato da Paolo Marchi, ha radunato i più grandi professionisti della cucina e della pasticceria, tra cui nomi illustri come Carlo Cracco, Massimo Bottura, Massimiliano Alajmo, Davide Scabin, Nadia Santini e Heinz Beck. Questi maestri culinari sono noti per lasciare un’imponta originale nel campo della tradizione e della creatività.

Il tema di quest’anno, “Non esiste innovazione senza disobbedienza”, ha catalizzato l’attenzione di chef, critici, pizzaioli, pasticceri, gelatieri e maestri dell’ospitalità italiani ed esteri. Il congresso si è aperto alle future generazioni, con una particolare attenzione agli studenti degli Istituti Professionali per l’Enogastronomia e l’Ospitalità Alberghiera, dimostrando un impegno verso la formazione delle nuove generazioni.

Grazie alla collaborazione con la famiglia Lunelli e le Cantine Ferrari, insieme alle sorelle Cotarella e la loro scuola “Intrecci”, le aree tematiche dedicate alla sala hanno mostrato l’eccellenza nel settore della formazione enogastronomica.

Il Congresso Identità Milano non è solo un palcoscenico per i grandi nomi, ma anche un’opportunità per scoprire le eccellenze italiane attraverso assaggi, dimostrazioni e racconti di successo del Made in Italy.

Circolari, notizie, eventi correlati