Concorso- Lo scialatiello “umbro”, piace!

La primavera inizia con un meritato IV posto al concorso “A tavola con lo scialatiello di Enrico Cosentino tra tradizione e innovazione”.

Con grande soddisfazione, Giada Vagni e Sebastian Frashelliu si sono aggiudicati il IV posto al concorso A tavola con lo scialatiello di Enrico Cosentino tra tradizione e innovazione”.

Guidati dal professor Francesco Chiaraluce, Sebastian e Giada hanno accostato allo scialatiello le eccellenze umbre e, insieme ad altri 10 Istituti Alberghieri di tutta Italia, hanno presentato alla giuria, una ricetta rispettosa della stagionalità, del territorio e della tradizione interpretata in maniera innovativa.

La grande soddisfazione per il risultato di Sorrento è nelle parole, a caldo, del professor Chiaraluce che, più di altro, sintetizzano il lavoro quotidiano che porta poi questi risultati: Sebastian e Giada sono stati spettacolari.. i giurati hanno elogiato vari aspetti in primis..ordine pulizia tecnica e coordinamento in cucina.

Tutte qualità che non si improvvisano ma si costruiscono nel tempo e che fanno del saper fare un saper essere, che fanno crescere professionisti consapevoli, attenti e capaci di creare nel solco della tradizione !